1° marzo 2010 protesta degli immigrati

MANIFESTAZIONE A FERRARA

ORE 18 PIAZZA DUOMO

·         Come immigrati, come lavoratori denunciamo i luoghi comuni, l'arrogante ignoranza che è alla base dei violenti attacchi razzisti., anche mortali, contro persone che vengono in questo Paese per lavorare.

·         Le leggi discriminatorie che vanno sotto il nome di “PACCHETTO SICUREZZA” sono la diretta causa del pregiudizio razzista.

·         L'impossibilità legislativa di tanti lavoratori di regolarizzarsi li rende più ricattabili, così vengono pagati meno o non vengono pagati per niente.

·         In Italia il 5% della popolazione è di origine immigrata ma contribuisce con ben il 9% agli introiti INPS e quindi alle pensioni di tutti.

·         I nostri contributi lavorativi e culturali sono ignorati mentre TV e giornali associano intere etnie con la criminalità.

·         Le dichiarazioni dei vari Ministri, i regolamenti applicativi, le ordinanze amministrative che spesso seguono, sono norme odiose e inapplicabili che hanno solo un effetto persecutorio.

 

BASTA DISCRIMINAZIONI!

diritto di voto

diritto di cittadinanza

 

è ora di difendere i nostri diritti, i diritti di tutti, senza esclusioni e discriminazioni:  i diritti non hanno colore, né provenienza geografica, i diritti sono inviolabili.

 

MANIFESTIAMO UNITI, FACCIAMO SENTIRE L’IMPORTANZA DEL NOSTRO LAVORO,  DEL NOSTRO CONTRIBUTO ECONOMICO E CULTURALE

non abbiamo voce nella società in cui viviamo anche se abbiamo un ruolo importante nell'economia e nell'organizzazione sociale di questo Paese.

Cosa accadrebbe se 4 milioni di immigrati Incrociassero le braccia per un giorno?

COORDINAMENTO IMMIGRATI FERRARA: Associazione Cittadini del Mondo, Associazione Mondo di Cento, Portoamico di Portomaggiore, Associazione Immigrati di Sant'Agostino, Hermanos Latinos, Associazione Sunflowers 

CGIL FERRARA-ufficiomigranti