Cittadini del Mondo - Via Kennedy, 24 - Ferrara - Tel. 05321717098

Flash Mob per Mimmo

LA SOLIDARIETÀ NON E' REATO

Nel 2014, insieme ad altre organizzazioni con il nome collettivo “Italiani d.o.c. (di Diversa Origine Culturale), abbiamo invitato a Ferrara Domenico Lucano il sindaco di Riace citato in molte occasioni come il miglior sindaco d'Italia. La presenza di richiedenti asilo, recentemente arrivati dalla Libia, faceva discutere e noi volevamo conoscere il famoso “modello Riace”. Il 14 aprile alla Sala Estense, insieme allo scrittore Tahar Lamri e Rania Guembura, per Cittadini del Mondo-Occhio Ai Media, Mimmo è intervenuto ed ha raccontato l'accoglienza dei migranti nelle case dismesse abbandonate dagli emigrati italiani e l'integrazione con la popolazione locale attraverso varie attività artigianali. Un progetto bellissimo per i migranti e gli abitanti del posto, funzionante nonostante i ritardi dei rimborsi statali.

Per tutto questo, non solo è stato eletto nel suo paese per ben 3 mandati dal 2004 al 2018, ma ha anche ricevuto numerosi riconoscimenti italiani ed internazionali tra i quali il terzo posto come miglior sindaco del mondo (2010 World Mayor), premi per la pace e i diritti umani da varie città (Berna 2015, Dresda 2017) e la cittadinanza onoraria di Milano. Il “modello Riace”, però, non piace a tutti e la persecuzione nei confronti di Mimmo Lucano va avanti da alcuni anni. Proprio a Ferrara nel 2018 organizzammo, durante il Festival di Internazionale, un presidio in suo sostegno quando fu arrestato. Ora, dopo l'incredibile condanna del tribunale di Locri a 13 anni di carcere, saremo di nuovo in piazza, in solidarietà con una persona che ha lottato tutta la vita contro la mafia e per i diritti umani.

Flash mob 2 ottobre ore 15.30, piazza Castello in solidarietà con Mimmo Lucano condannato per il reato di solidarietà.

  • Visite: 77

Logo Cittadini del Mondo
Via John Fitzgerald Kennedy, 24
44122, Ferrara, FE
Tel: 05321717098
C.F. 93022650381

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.