Cittadini del Mondo - Via Kennedy, 24 - Ferrara - Tel. 05321717098

PERICOLO TASER

Sabato scorso alla stazione di Ferrara un ragazzo è caduto per terra e si è ferito dopo essere stato colpito da un poliziotto con un taser. 
Nonostante la confusione mediatica sulle dinamiche dell'episodio (è difficile capire come una persona possa essere sia in coma etilico che capace di aggredire), fatto sta che il ragazzo è stato portato in ospedale in ambulanza.


Il taser, definito come “arma non letale”, è uno strumento molto pericoloso. Le morti legate al taser nei paesi dove è stato usato da anni sono centinaia: 
molto spesso persone di colore. Fra i tanti casi, c’è quello di Dalian Atkinson, calciatore inglese, che nell'agosto 2016 è morto per arresto cardiaco dopo essere stato colpito da un taser. 
Da quando il taser è stato introdotto in Italia, nel marzo di quest’anno, i media riportano un numero sproporzionato di casi nei quali è stato usato contro persone di origine straniera.
Ai cittadini delle nostre comunità, fermati molto frequentemente dalle forze dell’ordine per controllo documenti, l’introduzione del taser non porta sicurezza ma paura: la paura che qualcosa di molto grave possa accadere a noi o ai nostri figli.
Nell'esprimere la nostra piena solidarietà alle forze dell’ordine della nostra città nello svolgimento del loro difficile lavoro, riteniamo importante segnalare la grande pericolosità di questa arma.


Associazione Cittadini del Mondo
 
Aderiscono:
L’Associazione Guineana dell’Emilia Romagna
ARCIGAY Ferrara

forze dell'ordine

  • Visite: 326

Logo Cittadini del Mondo
Via John Fitzgerald Kennedy, 24
44122, Ferrara, FE
Tel: 05321717098
C.F. 93022650381

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.